TECTON TECTON

Casa di Gasparo Scaruffi – Reggio Emilia

Share Project :

Restauro conservativo affreschi

Gasparo Scaruffi è stato uno degli ingegni più vivaci e uno degli uomini più influenti in terra emiliana nel secolo XVI e il restauro conservativo della sua antica dimora ha restituito all'edificio storico il proprio splendore. Durante i lavori di restauro conservativo di Palazzo Scaruffi è emerso un ciclo di affreschi attribuibili alla seconda metà del secolo XVI, fino ad allora ignoti. Mercante e bancario ma soprattutto autore del famoso “L’Alitinonfo”, forse il primo trattato universale ragionato sull'utilizzo del sistema monetario e sulla Zecca, Gasparo Scaruffi amava le arti e la cultura, tanto da chiamare presso la propria abitazione il fior fiore degli scultori e pittori presenti in zona. Risulta committente di statue del famoso scultore Prospero Clementi, che di lì a poco lavorerà anche per il Duca di Ferrara, allora Signore di Reggio. L’intervento di restauro conservativo è durato circa un anno e ha restituito alla città una storia che il tempo aveva nascosto. I risultati delle opere di restauro conservativo sono pubblicati nel volume Palazzo Scaruffi storia ,arte e restauri, edito dalla Camera di Commercio di Reggio Emilia.

  • Località:Reggio Emilia
  • Divisioni:
    • Affreschi e Dipenti
    • Restauro
  • Share Project :