TECTON TECTON

Castello di Sarzano – Casina

Share Project :

Restauro edifici storici

Il restauro edifici storici iniziato al Castello di Sarzano a Casina (Reggio Emilia) sul finire degli anni novanta e proseguito per lotti, ha trasformato il castello e il borgo annesso in fulcro di iniziative culturali, convegni, mostre, ricettività e ristoro per tutta la comunità dell'appennino Reggiano. Il complesso fortificato si annida attorno a una elevazione naturale di grande suggestione paesaggistica nel cuore delle cosiddette “Terre Matildiche”; al castello è annessa l'antica chiesa parrocchiale di S.Bartolomeo. La prima citazione del castello è in un atto di proprietà dell'anno 958 legato alla dinastia dei Canossa e al processo di fortificazione dei propri domini che la potente casata effettuò a più riprese durante l’Alto Medioevo, diventando un simbolo della storia medievale italiana. Dopo il restauro architettonico, oggi una nuova affascinante sfida attende il Castello e il complesso di cui fa parte: si tratta del riconoscimento del sistema fortificato Canossano nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO, un obiettivo che coinvolge tutte le istituzioni pubbliche e amministrative locali. Nello specifico l'intervento di restauro architettonico ha visto il consolidamento delle strutture murarie della cinta difensiva e delle due torri difensive, l'organizzazione di un percorso di visita e la valorizzazione delle aree verdi circostanti, di grande suggestione paesaggistica.

  • Località:Casina (Reggio Emilia)
  • Divisioni:
    • Edifici Storici
    • Restauro
  • Share Project :