TECTON TECTON

Concattedrale dei Santi Pietro e Paolo – Guastalla

Share Project :

Restauro architettonico

E' in corso il restauro architettonico della Concattedrale dei Santi Pietro e Paolo di Guastalla, con il recupero dei paramenti murari interni e l’adeguamento impiantistico associato al consolidamento statico a causa del terremoto del maggio 2012. Il restauro architettonico esterno ripropone la definizione dei volumi, pienamente in linea con i modelli del Rinascimento. Ferdinando Gonzaga, “Ferrante” alla maniera spagnola, cadetto del marchese Francesco II di Mantova e capitano di Carlo V, assunse il governo di Guastalla nel 1539. Nell’ambito di un processo di rinnovamento ispirato alla fede nella ragione del rinascimento, diede subito avvio al progetto di riqualificazione urbana della cittadina padana: il Duomo venne ultimato nel 1575 e consacrato da San Carlo Borromeo giunto a Guastalla a causa della morte del Duca Cesare. L’attuale edificio, leggermente diverso rispetto alle forme originali, presenta una facciata con sorprendenti analogie formali della coeva Trinità dei Monti a Roma e le sue caratteristiche cromatiche e decorative saranno mantenute nel restauro architettonico.

  • Località:Guastalla (Reggio Emilia)
  • Divisioni:
    • Edifici Religiosi
    • Restauro
  • Share Project :