TECTON TECTON

Rocca Estense – San Martino in Rio

Share Project :

Restauro edifici storici

La citazione più antica del “Castellum Sancti Martini in Rio“ è del 1052, quando il feudo, nato come donazione di Carlo Magno ai vescovi reggiani ,passò a Bonifacio di Canossa, padre della famosa Matilde. La Rocca rappresenta il fiorire di quella civiltà di Umanesimo e Rinascimento artistico e culturale inserita in un territorio agreste e idilliaco quale era la bassa pianura emiliana, piegata al dominio dell’uomo mediante le bonifiche succedutesi nei secoli del medioevo sino all'ultima, realizzata per la volontà del Duca di Ferrara Borso d’Este alla metà del '400. L’edificio, giunto a noi per gran parte integro, è arricchito da cicli decorativi attribuibili alla bottega degli Erri, che ne fanno un simbolo eccellente del quattrocento padano, e più tardi elaborato da scuole di pittori che tornano ai fasti ferraresi di Cosmè Tura e la celebre Bibbia di Borso. Con l'intervento di Tecton restauro edifici storici, la Rocca Estense è ora diventata sede museale, biblioteca e sede comunale: in una sorta di “unicum” temporale mai interrotto da mille anni a questa parte, continua ad essere centro e simbolo della comunità attraverso l’espressione dei suoi poteri politico e culturale.

  • Località:San Martino in Rio (Reggio Emilia)
  • Divisioni:
    • Edifici Storici
    • Restauro
  • Share Project :